Seleziona una pagina
Come da suggestivo copione di tutti gli anni, anche l'edizione della Luminara di San Ranieri 2016 a Pisa promette di essere il consueto appuntamento di luci e colori che farà da esclusivo apripista all'Estate. Anche quest'anno, nella sera del 16 giugno, la bellissima città di Pisa si costellerà letteralmente di tanti riflessi luminosi per lo svolgimento di una festa che rientra certamente nel novero dei grandi eventi toscani.

Luminara di San Ranieri a Pisa - 16 giugno 2016

Ogni anno, durante la sera del 16 giugno, dedicata al patrono San Ranieri, la caratteristica città di Pisa sembra diventare un cielo di notte trapuntato da tantissime stelle. E' il suggestivo effetto che si crea durante lo svolgimento della Luminara di San Ranieri, storica manifestazione del giugno pisano che conclude idealmente la Primavera ed apre, con un concerto di luci, colori ed emozioni, alla stagione estiva. Nel corso della Luminara di San Ranieri circa 70.000 lucine vengono inserite in dei bicchieri di vetro, che a loro volta sono incastonati in supporti bianchi di legno modellati sullo stile architettonico di edifici, chiese, ponti e torri che si affacciano lungo gli argini dei lungarni. Tanti altri lumini, inoltre, vengono lasciati a galleggiare in Arno e trasportati dalla corrente del fiume. Luminara di San Ranieri 2016 A differenza dei palazzi e delle costruzioni che si trovano sui lungarni, la celeberrima Piazza dei Miracoli, nella quale si trovano la Torre Pendente, la Cattedrale ed il Battistero, viene addobbata e resa luminosa con padelle ad olio posizionate proprio lungo i contorni perimetrali del Duomo, del Battistero e sulle merlature della Torre. Sempre in tema di luci e colori, inoltre, intorno alle 23:30 nei pressi della Cittadella, ha inizio un bellissimo spettacolo di fuochi di artificio che vanno a diversificare la variopinta intensità luminosa di questa magica notte pisana. Ovviamente, la notte della Luminara di San Ranieri a Pisa rappresenta anche un'ottima occasione per fare una bella passeggiata nel centro storico cittadino, e magari per girellare e fare acquisti in stand gastronomici, bancarelle di abbigliamento e tra i banchi di artigianato attivi nel corso dell'evento. Tra le altre cose, nel corso della serata i passanti tramite votazione possono anche concorrere all'elezione del "Palazzo più bello", ovvero dell'edificio che per la sua luminosità sarà risultato essere il più bello ed emozionante.