Seleziona una pagina

Certaldo

Se la Toscana fosse un libro Certaldo ne sarebbe l'ideale bignami perchè in questo bel centro della Val d'Elsa si concentrano arte, cultura, bella natura, una storia secolare e tradizioni importanti. Certamente, trascorrere un weekend romantico a Certaldo vicino Firenze è allo stesso tempo una scelta ideale per capire la Toscana e per visitare la Toscana, data anche la vicinanza di questa località con molti luoghi storici e naturalistici di questa regione.

STRUTTURE A CERTALDO

Scegli adesso dove alloggiare per una vacanza o un weekend a CERTALDO o nei dintorni:

Cosa fare durante un weekend in Toscana a Certaldo

Possono essere davvero parecchie le cose da fare durante un weekend in Toscana a Certaldo. Innanzitutto questa graziosa località della Val d'Elsa è già di per sè tutta da scoprire, ma poi è ubicata in una posizione geografica assolutamente propizia per scoprire la magnifica Firenze, per visitare luoghi storici quali San Gimignano, e per accedere alle rilassanti Terme di Gambassi.  

Certaldo

  Arte, storia, benessere...passare un fine settimana a Certaldo permette di fare di tutto e anche con una certa calma perchè i luoghi sopra nominati si trovano tutti nel raggio di pochi chilometri. Naturalmente, in partenza, la coppia che sceglie Certaldo per una vacanza di 2, 3 giorni sarà curiosa di saperne un pò di più del luogo in cui si trova, e quindi vediamo cosa ha da offrire questa località. Importante centro della Toscana durante il Rinascimento, Certaldo è conosciuta da molti per essere il suolo natìo di Boccaccio, storico autore del Decamerone. Visitare la Casa del Boccaccio può essere già un'idea per fare 2 passi a Certaldo ed eventualmente, durante la camminata, consigliamo anche di vedere quel bell'esempio di architettura romanica che è la Chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, dove tra l'altro si trovano proprio le spoglie dello scrittore, e il Palazzo Pretorio, antico castello della famiglia dei Conti Alberti che furono gli antichi signori di Certaldo.  

Palazzo Pretorio Certaldo

  Una memorabilia della Certaldo medievale sotto i Conti Alberti è rappresentata anche dal rudere del Castello di Pogni, o semplicemente Pogna, antico avamposto della famiglia nobiliare che fu dovuto abbattere in segno di sottomissione nei confronti di Firenze. Uscendo da Certaldo, come accennato sopra, possono poi essere effettuate varie scelte. Chi sceglie di trascorrere un weekend a Certaldo infatti può accedere a Firenze, raggiungibile in circa un'ora, a Empoli, distante una quarantina di minuti, al borgo storico di San Gimignano in poco più di 20 minuti, o alla località termale di Gambassi Terme che si trova ad appena un quarto d'ora.  

Il borgo di San Gimignano in Toscana

  In verità, oltre a questi luoghi, da Certaldo è anche possibile muovere verso altre località molto importanti della Toscana quali Castelfiorentino, distante appena 10 minuti, Poggibonsi, che si trova a 20 minuti e infine Castellina in Chianti raggiungibile in 40 minuti. Riguardo al periodo migliore dell'anno in cui visitare Certaldo va detto che questa località merita di essere scoperta in tutta la sua "toscanità" in concomitanza con uno dei tanti eventi che caratterizzano la sua agenda. Tanto per fare alcuni esempi, durante la Primavera potrebbe essere ideale passare un weekend a Certaldo durante i giorni della Sagra del Tartufo Marzuolo, che come suggerisce anche il nome, si tiene nel mese di Marzo; durante l'Estate potrebbe essere una scelta felice decidere di passare un fine settimana a Certaldo durante i giorni di Mercantia, Festival del teatro di strada che si tiene a metà Luglio, mentre d'Autunno 2 giorni a Certaldo possono essere trascorsi in occasione della Boccaccesca, importante rassegna gastronomica di piatti tipici toscani. Infine, in tutti gli altri periodi dell'anno, Certaldo può essere un posto della Toscana in cui passare dei sereni momenti nel weekend che comprende la terza Domenica del mese, giorno in cui si tiene il Mercato dell'Antiquariato e dell'Artigianato.