Seleziona una pagina

Montemerano

Inserito nel 2014 nell'esclusiva lista del club "I borghi più belli d'Italia", il suggestivo borgo di Montemerano è una frazione del comune di Manciano nella vastissima provincia toscana di Grosseto, ma anche una località della Maremma ideale da visitare durante una gita, un weekend o una vacanza alle rinomate Terme di Saturnia, storico sito termale toscano ubicato ad appena pochi chilometri da Montemerano, così come altri celebri centri quali Pitigliano e Scansano.

STRUTTURE A MONTEMERANO

Scegli adesso dove alloggiare per una vacanza o un weekend a MONTEMERANO o nei dintorni:

L'Agriturismo di charme Relais Villa Acquaviva vicino alle Terme di Saturnia

Un weekend romantico alle Terme di Saturnia nella Casetta delle Candele

Il bellissimo borgo di Montemerano in Maremma

Borgo di Montemerano
Edificata nel 13° secolo per conto della Famiglia Aldobrandeschi, e successivamente località inclusa nella Repubblica di Siena e nel Granducato di Toscana, la graziosa Montemerano è oggi una ridente località maremmana che attrae numerosi visitatori durante tutto l'anno. La caratteristica Montemerano deve certamente la sua fama ad una storia importante, ma anche ad un'ottima posizione geografica che la pone a poca distanza da siti maremmani altrettanto famosi quali le Terme di Saturnia, la suggestiva Pitigliano, la bella Scansano, e lo stesso comune grossetano di Manciano della quale il centro montemeranese è frazione.

Saturnia Terme Maremma

Tra gli edifici di pregio da vedere a Montemerano nominiano: * La Chiesa di San Giorgio. Risalente al 1300, la Chiesa di San Giorgio a Montemerano è affiancata sulla sinistra dalle mura storiche di Montemerano e affacciata direttamente su Piazza della Chiesa. * La Pieve di San Lorenzo. E' l'edificio di culto più antico del borgo, anche se da molti anni è sconsacrato ed è stato convertito in spazio per happening letterari, incontri culturali e rappresentazioni teatrali. Oltre alle architetture sopra nominate, appena fuori dal centro si trova poi la Chiesa della Madonna del Cavalluzzo. Tra gli eventi di spicco svolti in loco ricordiamo una divertente e coinvolgente Festa delle Streghe, organizzata nel periodo di Halloween, una saporita Sagra della Trippa organizzata tra fine Luglio ed inizio Agosto e, naturalmente, la Festa del Patrono San Giorgio, il 23 aprile, che ogni anno registra la partecipazione di molte persone. In via estemporanea e senza cadenze fisse, infine, il borgo durante il corso dell'anno si anima con concerti musicali, rassegne canore, eventi sportivi, mostre d'arte e fotografia, ritrovi di Carnevale ed allegre rassegne per bambini e ragazzi.