Bolgheri

Bolgheri

Vi ricordate quando eravamo alle Scuole Elementari e la maestra ci faceva declamare davanti alla classe la poesia “Davanti San Guido” di Giosuè Carducci che iniziava con i versi “I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar…”? Di tempo da quando ci mettevamo il grembiulino con il fiocco rosa o celeste ne è passato tanto, e se una volta Bolgheri era per noi solo lo sconosciuto luogo di una bella poesia da imparare a mente, oggi invece potrebbe essere proprio una bella destinazione per passare un weekend romantico in Toscana.

STRUTTURE A BOLGHERI

Scegli adesso dove alloggiare per una vacanza o un weekend a BOLGHERI o nei dintorni:

La bella Bolgheri in provincia di Livorno

Oltre ad essere diventata celebre per la poesia del nostro Premio Nobel per la letteratura la frazione di Castagneto Carducci ha successivamente conquistato notorietà e onori della cronaca per essere diventata alla fine degli Anni’50 la prima oasi naturale privata riconosciuta in Italia e per essere sede di produzione dagli Anni’60 del Sassicaia, vino di fama mondiale e, addirittura, universale considerato che nel 2005 una bottiglia del corposo nettare è stata portata nello spazio dal Satellite Foron M2. E’ proprio il caso di dire quindi che il Sassicaia è a tutti gli effetti un vino spaziale.

Divenuta Oasi WWF dalla fine degli Anni ’60 grazie alla nobile figura del Marchese Mario Incisa della Rocchetta, Bolgheri è quindi un luogo che si distingue per una natura di pregio, per il fascino dei suoi paesaggi, per gli ottimi vini, per un’ottima cucina con piatti mutuati e rivisitati dalla tradizione gastronomica livornese, ma anche per la presenza di numerose architetture religiose e civili tra le quali spicca il castello medievale accessibile alla fine del celebre viale di cipressi cantato dal Carducci.

 

Bolgheri cipressi

 

Tra gli altri edifici religiosi che meritano sicuramente di essere visti trovandosi a Bolgheri è naturalmente d’obbligo nomimare l’Oratorio di San Guido che dà il titolo alla famosa ode del Carducci, la Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, la Chiesa di San Sebastiano e il Castello di Castiglioncello di Bolgheri nelle cantine del quale è stato prodotto originariamente il vino Sassicaia.

Trascorrere un weekend romantico in Toscana a Bolgheri in ogni modo può anche trasformarsi in un fine settimana al mare considerato che il borgo livornese si trova a soli 20 minuti da Donoratico e Marina di Castagneto Carducci, le altre 2 frazioni di Castagneto Carducci che sono località balneari molto frequentate e molto indicate per passare dei piacevoli e rilassanti momenti di relax in coppia sulle rive del Mare Ligure.

Per quanto riguarda soggiorno e pernottamento Bolgheri con il tempo è diventata una località in grado di attrarre visitatori in ogni stagione, durante tutto l’anno, e quindi nei suoi immediati dintorni sono sorte moltre strutture turistiche quali agriturismi, case vacanze e alberghi che garantiscono ottime sistemazioni, ottimi servizi e tutto ciò che serve per passare un fine settimana romantico nell’ormai storica Bolgheri.

 

VEDI MAPPA STRUTTURE