Seleziona una pagina

La Buca delle Fate

La Buca delle Fate rientra nel novero delle cale toscane ed è una baia sulla Costa degli Etruschi equivalente a Cala Violina in Maremma: entrambe le baie sono infatti dei luoghi molto caratteristici e affascinanti che vale la pena visitare durante un weekend romantico al mare in Toscana. Tuttavia, se la baia di Cala Violina è una spiaggia addirittura musicale per la particolare granulosità della sua sabbia, la Buca delle Fate è sicuramente una caletta per coppie avventurose, amanti di trekking e per tutti gli amanti dei paesaggi aspri e selvaggi.

STRUTTURE VICINO ALLA BUCA DELLE FATE

Scegli adesso dove alloggiare per una vacanza o un weekend vicino alla BUCA DELLE FATE o nei dintorni:

Weekend al mare in Toscana: l'Hotel Marinetta con Spa sulla Costa degli Etruschi

La Buca delle Fate sulla Costa degli Etruschi

La Buca delle Fate è una cala sulla Costa degli Etruschi molto, ma molto particolare. Questa baia infatti non è caratterizzata dalla classica spiaggia di sabbia che distingue grosso modo tutta la zona costiera toscana, ma da una spiaggia di ciottoli ubicata alle pendici di un tratto di scogliera. Per accedere alla Buca delle Fate innanzitutto va presa la strada che dal Golfo di Baratti conduce a Populonia. Una volta arrivati al Piazzale del Reciso è necessario fermare l'auto, prendere il sentiero Buche delle Fate, e attraversare un tratto in discesa di macchia mediterranea. Durante l'attraversamento del tratto di macchia è possibile ammirare arbusti di olivi, lecci, ma è anche possibile incorrere in altre aromatiche specie vegetali quali corbezzolo, mirto, finocchio di mare e cipolla selvatica. Il premio finale di tanto attraversamento è un bel tratto di mare riparato dal turismo di massa sul quale sarà un autentico piacere trascorrere alcuni momenti di relax.  

Buca delle Fate

  Visitare la Buca delle Fate è un'idea che consigliamo a tutti coloro che stanno trascorrendo un weekend sulla Costa degli Etruschi, ma soprattutto alle coppie amanti di paesaggi particolari, agli appassionati di trekking e ai naturalisti che tra la vegetazione di questa scogliera possono avere anche il piacere di ammirare anche alcuni esemplari di Palma Nana. Per quanto riguarda l'ora più adatta per raggiungere la Buca delle Fate noi consigliamo di effettuare il percorso di mattina presto o nel tardi pomeriggio. Di mattina infatti la frescura agevola l'attraversamento dell'itinerario, mentre la sera è possibile arrivare alla baia e avere il piacere di ammirare uno splendido tramonto sul Mare Tirreno.